Comunicati Stampa Torneo ATP 2017

Road to Cortina /5 Brad Gilbert | 14 Luglio 2017

Continuano le tappe di avvicinamento agli Internazionali di Cortina 2017.  Dopo la voce sky, Stefano Meloccaro, abbiamo incontrato nel salotto Lavazza di Wimbledon anche la voce  di ESPN Tennis,  Brad Gilbert.

Copia di PATRIC E BRAD.jpg

Brad Gilbert insieme a Patrick Mc Enroe, commentatori a Melbourne – Aus Open 2017 (©RDOphoto)

Tennista, allenatore, Mental Coach, Guru, tutto questo può essere Brad Gilbert, che ha avvitato la sua esistenza intorno al tennis e ha raggiunto risultati eccezionali. Da tennista, è comune dirlo, non era di certo il più grazioso e inappuntabile, ma la sua forza era ed è sempre stata in quella scatola magica contenuta in mezzo alle orecchie. Una forza mentale straordinaria e contagiosa che ha saputo trasferire anche ai suoi allievi che, col tempo, sono diventati grandi. Uno su tutti, Andre Agassi. Con lui, nel 1994 e fresco di ritiro dal tennis giocato, è cominciata la carriera da coach ed ha saputo educarlo ad un tennis battagliero, completando il lavoro che il papà Mike aveva già cominciato. Un motore che ha portato il giovane Andre a guadagnarsi ben sei degli otto titoli Slam conquistati in carriera proprio in partnership con il coach Gilbert. Accessorio funzionale al racconto è la posizione numero 1 raggiunta dal campione di Las Vegas.

C6D871DC-BEFB-461B-BD25-16942FD1A529.jpg

Il salotto della Lavazza a Wimbledon Park con Brad Gilbert (©RDOphoto)

Dopo Andre, inizia l’era Andy, non Murray che avverrà successivamente, ma quella di Roddick. L’americano dal servizio devastante e dai colpi solidi ha esposto in vetrina l’unico titolo slam della sua carriera e il numero 1 del mondo. Dopo Roddick è la volta dell’altro Andy, Murray che da giovanissimo viene portato fino alla posizione numero 8 del mondo.

8D708F02-25EB-472F-88E3-FC555AC96DBA.jpg

Uno degli incontri di Wimbledon 2017 – Brad Gilbert “Hallo to Cortina challenger”

In Italia Gilbert si è fatto conoscere anche per la pubblicazione del libro Winning Ugly – traduzione italiana Vincere Sporco , ad opera dell’amico Vanni Gibertini – che è considerato una sorta di prontuario per il tennista che ambisce a migliorare il proprio aspetto mentale traendone benefici nel gioco. In sintesi, una guida verso la vittoria, proprio quello che vuole Brad Gilbert.

Ebbene Gilbert non ha voluto essere da meno di Meloccaro e ci ha regalato questo saluto molto original, american style. Cortina, What a beautiful place !Parola di Brad.

 

 

Ufficio Stampa Internazionali di Cortina d’Ampezzo
Roberto dell’Olivo

footer-->